5 per mille anno 2016: l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato gli elenchi degli enti beneficiari

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato oggi gli elenchi degli enti beneficiari del 5 per mille relativi all’anno d’imposta 2016.

Clicca qui per accedere agli elenchi

5 per mille 2017: pubblicati gli elenchi provvisori

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato gli elenchi provvisori degli enti che hanno richiesto, per la prima volta nel 2017, l’inserimento nelle liste del 5 per mille.

I suddetti elenchi sono consultabili cliccando sul seguente link: Continua a leggere 5 per mille 2017: pubblicati gli elenchi provvisori

Puoi dare il 5 per mille anche se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi

Molti non sanno che possono destinare il 5 per mille anche se non sono tenuti alla presentazione della dichiarazione dei redditi. E spesso non lo sanno neanche le organizzazioni no profit, soprattutto quelle piccole, inserite negli elenchi dell’Agenzia delle Entrate. Continua a leggere Puoi dare il 5 per mille anche se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi

Le novità sul 5 per mille 2017: pubblicata la circolare dell’Agenzia delle Entrate

Pubblicata oggi sul sito dell’Agenzia delle Entrate la circolare n. 5/E che spiega le novità riguardanti il 5 per mille. Gli enti già inseriti nel 2016 non dovranno più presentare la domanda ogni anno. L’eventuale variazione del rappresentante legale dovrà essere comunicata entro il 30 Giugno 2017. In considerazione delle suddette novità, L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato oggi anche l’elenco permanente degli iscritti.

Gli enti che, invece, desiderano inserirsi per la prima volta negli elenchi del 5 per mille avranno tempo da Lunedì 3 Aprile a Lunedì 8 Maggio 2017 per presentare la domanda e poi sino al 30 Giugno 2017 per inviare la cosiddetta dichiarazione sostitutiva.

5 per mille 2017: semplificata la procedura per gli enti già iscritti

In pratica, per gli enti già iscritti nel 2016 non sarà più necessario presentare la domanda e la dichiarazione sostitutiva all’Agenzia delle Entrate (cfr. DPCM 7 luglio 2016).

Per gli enti non ancora iscritti e che desiderano inserirsi è, invece, tempo di verificare con molta attenzione i propri documenti al fine di arrivare preparati alla prossima scadenza. Le domande potranno essere presentate nel mese di aprile e sino all’8 maggio. Si attendono, a breve, le istruzioni da parte dell’Agenzia delle Entrate.

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 7 luglio 2016. Disposizioni in materia di trasparenza e di efficacia nell’utilizzazione della quota del cinque per mille, in attuazione all’articolo 1, comma 154, della legge 23 dicembre 2014, n. 190. (16A05895) (GU Serie Generale n. 185 del 9-8-2016)